E’ l’atto del vedere che crea il paesaggio: il  medium di tale visione è la LUCE, è la luce che crea lo spazio. I paesaggi diventano così immagini luminose, spezzati, rifratti, riflessi, in bianco e nero, luce e buio perché la luce fa da guida nei luoghi più oscuri, sfocati, ombrosi...ti permette di percorrere gli spazi più angusti, più angoscianti.
























QUADRI
paesaggio n°1
paesaggio n°2
covoni.jpg
paesaggio n°3
paesaggio n°4
linee, tracce, frammenti, ricordi, memorie di quell’unità che è la natura, di cui il paesaggio è solo una piccola parte